ACQUEDOTTO DI CLAUDIO

AQUA CLAUDIA NELLA ZONA DI TOR FISCALE-
FOTO DI AUGUSTO MANCINI

Iniziato da Caligola nel 38, venne completato da Claudio nel 52 (o forse prima). Captava le acque dall’alta valle dell’Aniene. Dopo un percorso di quasi 70 chilometri, entrava in Roma nella zona detta in antico ad Spem Veterem, nota oggi come Porta Maggiore, superando le vie Prenestina e Labicana sulle arcate monumentali costruite appositamente da Claudio e successivamente inglobate nelle Mura Aureliane.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *