SANTA MARIA IN TRASTEVERE

IMG-20170505-WA0023

Si tratta di una chiesa la cui importanza storico-artistica è immensa.
Sorge nel punto esatto in cui, verso la fine dell’età repubblicana, fu visto uno strano liquido oleoso scaturire dalla terra.
Il prodigio prefigurava il futuro avvento di Cristo.
Il fondatore, secondo una tradizione che ha riscontro documentario nel Liber Pontificalis, è il papa Callisto I (217-222), ma il completamento si deve a papa Giulio I (337-352).
Verso il 1140 papa Innocenzo II (1130-1143) ricostruì completamente la basilica, utilizzando molti materiali provenienti dalle Terme di Caracalla. All’epoca di Innocenzo II risale il mosaico della fascia absidale superiore, che infatti ritrae il papa mentre offre alla Vergine un modellino della chiesa.
Nel 1291 il romano Pietro Cavallini eseguì il mosaico con episodi della vita di Maria che occupa la fascia intermedia del catino absidale. Questo mosaico ha una grandissima importanza nella storia dell’arte perché rappresenta un momento cruciale del passaggio dallo stile bizantino (o ‘bizantineggiante’) ad un nuovo stile nettamente più naturalistico e realistico, che segna la nascita della pittura ‘italiana’.
Anche sulla facciata della chiesa troviamo un mosaico di tipo mariano molto importante, realizzato -pare- in ben tre epoche distinte fra Due- e Trecento.
Il soffitto è stato rifatto nella prima metà del Seicento su disegno del Domenichino, cui si deve anche la pittura centrale che rappresenta l’Assunzione di Maria.
Nel 1702 fu rifatto il portico.
Importanti lavori di restauro furono realizzati nel XIX secolo.
Fra i tesori d’arte presenti nella basilica una menzione speciale merita l’icona mariana ‘acheropita’ di epoca non ben precisata, ma comunque compresa fra il VI e l’VIII secolo. Si tratta di una delle icone mariane più sacre di Roma. Dal punto di vista storico-artistico, rappresenta una sorta di incontro fra la tradizione romana e lo stile bizantino.
Per approfondire:
 IMG-20170505-WA0040 IMG-20170505-WA0037 IMG-20170505-WA0036 IMG-20170505-WA0035  IMG-20170505-WA0033IMG-20170505-WA0031 20170505_145940IMG-20170505-WA0032 IMG-20170505-WA0016 IMG-20170505-WA0018IMG-20170505-WA0030 IMG-20170505-WA0034IMG-20170505-WA0029 IMG-20170505-WA0028  IMG-20170505-WA0024 IMG-20170505-WA0022 IMG-20170505-WA0021IMG-20170505-WA0026 IMG-20170505-WA0020 IMG-20170505-WA0019   IMG-20170505-WA0015  20170505_145840 20170505_145816 20170505_145736 20170505_145718
 (Fotografie di Pietro Massolo)

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *