PADOVA: “L’IMPRESSIONISMO DI ZANDOMENEGHI”

Padova si conferma città culturalmente di livello altissimo anche nel campo delle mostre. Fate i confronti….
Cento opere di Federico Zandomenighi (1841-1917), artista la cui evoluzione ha percorso le tappe principali della pittura della seconda metà del XIX secolo, dal naturalismo all’impressionismo, sono esposte a Palazzo Zabarella fino al 29 gennaio.
Zandomenighi visse a lungo a Parigi, mantenendo strettissimi contatti con i grandi maestri dell’impressionismo e del postimpressionismo.
Il suo soggetto preferito era la donna, al punto che sotto certi aspetti con la  sua opera ha favorito la nascita del movimento per l’emancipazione femminile.
Era interessato soprattutto al binomio tra arte e moda e questo spiega perché Zandomenighi è così importante per capire la società francese della Belle Époque.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *