Monte

La montagna di solito nel cinema è sacra, ma stavolta è maledetta. Ti toglie il sole e la vita. Cosa fare?
Si potrebbe emigrare, ma lasciare la propria terra cancellerebbe il valore dell’identità. Bisogna abbattere la montagna!
Il che a molti potrebbe persino sembrare mostruosamente antiecologico.
Il regista iraniano Amir Naderi affronta il tema della lotta eterna e titanica dell’uomo contro la Natura ed il Destino avverso.
Forse un messaggio di speranza e di esortazione a lottare per le masse di disperati che si spostano da un continente all’altro?
La storia si svolge nel passato, ma potrebbe anche essere attuale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *