MAXIMINUS IN CHRISTO

Portico di Santa Maria in Trastevere-esempio di epigrafe cristiana. “MAXIMINUS IN CHRISTO”. Da notare il cosiddetto ‘chrismon’, detto anche ‘monogramma di Cristo’, formato dall’unione grafica delle prime due lettere della parola greca Χριστός (Khristòs). Si tratta di un’epigrafe estremamente concisa, ma proprio per questo molto significativa. L’autore non fornisce i dati biografici del defunto. Vuole solo esprimere la sua ferma e semplice Fede in Cristo, la cui Resurrezione è garanzia di vita eterna per il cristiano. Il risultato è esteticamente efficace e poetico nello stesso tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *