BIBBIA-CORANO: CONFRONTO GENERALE I

L’epoca precisa di redazione della Bibbia, intesa come Antico Testamento nel suo insieme, non è determinabile, ma gli studiosi sono abbastanza concordi su un punto: è stata scritta nel corso di circa 1000-900 anni prima di Cristo. Bisogna sempre tenere conto del fatto che non si tratta di un Libro, bensì di una raccolta di Libri, di Autori diversi, la cui redazione risale ad epoche diverse.

Non esiste tra i Cristiani un accordo sul numero dei Libri dell’Antico Testamento: per i Cattolici sono 73, per i Protestanti 66 (i Protestanti seguono il Canone ebraico).
Il cosiddetto Nuovo Testamento, composto da 27 Libri, è stato scritto nel I secolo d. C. da diversi Autori. Antico e Nuovo Testamento insieme formano le Sacre Scritture dei Cristiani.
Il Corano invece è un Libro unico ed è stato scritto nel VII secolo (ovviamente dopo Cristo).
Le lingue originali della Bibbia sono tre: ebraico, aramaico e greco.
La lingua originale del Corano è l’arabo.
Autore del testo del Corano per i Musulmani è Dio stesso, che lo trasmise a Maometto tramite l’Arcangelo Gabriele.
In effetti, anche per gli Ebrei ed i Cristiani l’Autore fondamentale della Bibbia è Dio, nel senso che tutti i Sacri Libri della Bibbia sono stati ‘ispirati’ da Dio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *